Ultime notizie

Epifania 2024

06/01/2024

Capodanno si allontana e arriva la Befana,
mette doni e regalini nella calza dei bambini.
Ecco, guarda, sta arrivando, su che cosa sta volando?
Ha una scopa per volare che sa alzarsi ed atterrare.
È una scopa eccezionale che nell’aria scende e sale,
sterza, svolta, corre e frena, con la cesta piena piena
di giocattoli e carbone, con un gran fazzolettone
e una cesta di bambù, in picchiata da lassù.
La Befana è già arrivata con la gonna rattoppata,
il grembiule e i calzettoni e un bel paio di scarponi,
una sciarpa contro il vento annodata sotto il mento.
Per il freddo, sulle spalle porta sempre un grande scialle,
che svolazza ai quattro venti e sorride senza denti.
Dentro un sacco porta doni per i bimbi bravi e buoni,
per il bimbo lazzarone, per severa punizione,
porta solo del carbone, ma è soltanto tradizione,
pure ai bimbi monellini porterà dei regalini,
sul cuscino fa cascare dei bei sogni da sognare.
E così tutto si spiega, perché lei non è una strega,
è una magica vecchina generosa, poverina,
porta doni e dei regali, non è lei strega dei mali,
ma piuttosto una persona ben gentile, dolce e buona
che vuol bene tanto ai bambini, pure a quelli birichini
e per lei dopo Natale portar doni è naturale.
Dopo torna in gran segreto al rifugio suo discreto,
toglie gonna e calzettoni, e la sua cesta dei doni
la ripone in cassaforte, quindi chiude le sue porte,
pensa all’anno da venire, buonanotte, e va a dormire.
E così l’Epifania ogni festa porta via. 🧙‍♀️🦋❤️

Un augurio da Emmaland per una serena e gioiosa epifania!
Per sostenere la nostra campagna del Giardino di Emma al policlinico Umberto I di Roma puoi donare attraverso bonifico al seguente IBAN:

IT84K0200845222000105620418

Tanti auguri di buon Natale!

25/12/2023

In questo giorno speciale vi auguriamo un felice Natale.
Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i preziosi sostenitori del progetto Umberto I di Roma.
Il vostro contributo e' fondamentale per il raggiungimento dell'obiettivo.

Sostienici anche tu!

08/12/2023

Aiutaci a portare il sorriso di Emma fino a Roma per infondere coraggio e forza ai piccoli pazienti del Policlinico Umberto I, grazie alle bellissime opere di Ospedali dipinti.

Per sostenerci clicca qui.

Eventi passati

Clicca sui box per scoprirne di più!

Il Giardino di Emma

Lo spirito delle nostre iniziative e' sempre stato sospinto dalla gioia di vivere, dalla bellezza della condivisione, da tutto cio' che possa far nascere un sorriso.
Dopo aver incontrato Ospedali Dipinti i nostri obiettivi hanno preso una nuova forma. Abbiamo sperimentato in prima persona quanto possa incidere sull'umore dei bimbi e dei genitori un ambiente ospedaliero che trasmetta sensazioni positive e che faccia sentire i pazienti come a casa.
Ecco perché riteniamo una fortuna aver conosciuto Silvio Irilli e le sue creazioni, siamo sicuri che questo sia solo il primo di una serie di progetti meravigliosi.
Siamo felici ed orgogliosi di aver contribuito a trasformare il pronto soccorso pediatrico dell'ospedale SS Trinita' della citta' di Borgomanero, luogo che ha accolto Emma all'inizio del suo percorso.
L'arte di Ospedali Dipinti e la grafica di Emmaland si sono unite in un meraviglioso e variopinto giardino che racconta una storia piena di amore, coraggio e speranza.

Out of Place x Emmaland

Da Milano alle Isole Lofoten a bordo di una vecchia Fiat Panda nel nome di Emmaland! Nell'estate 2022 Mariagiulia Bertucci e Marco Secchi, aka Emmegi e Kino, gli Out of Place, sono stati i protagonisti di un'avventura davvero speciale: tentare di raggiungere il paese con il nome più corto del mondo, il norvegese Å, partendo dall'Italia con un pandino di piu' di vent'anni, una tenda in cui dormire, e poca, pochissima esperienza meccanica!
Un'impresa divertente e "fuori luogo", nata soprattutto con un intento nobile, quello di raccogliere fondi per Emmaland, chilometro dopo chilometro, attraverso le piattaforme social in cui i ragazzi hanno anche continuamente dato aggiornamenti sulle loro tappe. Dopo 30 giorni on the road fra Svizzera, Germania, Danimarca, Norvegia e Svezia e 9mila chilometri macinati, la raccolta benefica si è conclusa con un risultato sorprendente:
4000 euro!

La citta' sostenibile

Durante i primi mesi del 2019 le donazioni di mattoncini si sono moltiplicate. Onorati di essere stati investiti da questa valanga colorata, in occasione del Natale dello stesso anno, abbiamo voluto creare una vera e propria citta' affacciata sul mare piena di dettagli e di sorprese, racchiusa in un luogo magico costruito apposta per l'occasione grazie all'aiuto di tanti amici ed alla gentile disponibilita' del circolo Acli di Maggiate Superiore.
L'unione tra le costruzioni di Emma e quelle donate, ha dato vita a qualcosa di davvero speciale.
Oltre a perdersi in tutti i particolari i bambini potevano partecipare attivamente alla mostra costruendo ed esponendo le proprie creazioni.